Don Pietro Fuganti di Tonadico

studio DonFugantiA Tonadico don Pietro Fuganti rivestì il ruolo di curato per più di trent’anni, dal 1824 al 1854. Nato il 14 novembre 1786, egli si distinse per l’importante contributo dato al mondo dell’apicoltura.
Il prete si occupò dell’allevamento delle api, condusse ricerche sui metodi più adatti al clima e all’ambiente montano e si batté per l’abolizione dell’apicidio. Nel 1843, la sua dedizione gli valse una medaglia d’argento della Società agraria tirolese. Egli scomparve nel 1861. Il vecchio apiario e lo studiolo dove questo “prete delle api” amava condurre le proprie ricerche sono tutt’oggi visitabili in località Pian della Lotta.